Quanto freddo è troppo freddo

I riscaldatori sono accesi e le coperte sembrano aver preso possesso delle nostre case mentre ci infagottiamo per aspettare la stagione invernale. Fortunatamente, siamo in grado di aggiungere altri strati o alzare il termostato se iniziamo a sentire un freddo fastidioso. I nostri animali domestici all’aperto e il bestiame non sono così fortunati, quindi è nostra responsabilità assicurarci che abbiano un riparo adeguato dal tempo e dalle temperature rigide.

“Gli animali dovrebbero essere in grado di uscire dagli elementi”, nota il dott. Crist, assistente clinico presso il Texas A& University College of Veterinary Medicine & Scienze Biomediche.

“Determinare quale temperatura sia troppo fredda per il vostro animale può dipendere da molti fattori diversi, dallo spessore e dalla lunghezza del pelo alla massa corporea. Questo rende difficile determinare una temperatura esatta che potrebbe essere pericolosa per la salute dell’animale”, spiega Crist. “Tuttavia, è clinicamente accettato che gli animali domestici da interno che non sono acclimatati al freddo non dovrebbero essere lasciati fuori quando la temperatura media giornaliera è inferiore a 45 gradi Fahrenheit. I gatti, anche se acclimatati alle temperature esterne, dovrebbero sempre avere accesso a rifugi caldi. Gattini, gatti di età avanzata o malati non dovrebbero mai essere tenuti all’aperto quando la temperatura è inferiore ai 45 gradi Fahrenheit.”

Se gli animali sono tenuti all’aperto durante l’inverno, il Dr. Crist raccomanda di assicurarsi che l’animale abbia una struttura ben isolata e abbastanza grande da permettere all’animale di accucciarsi e mantenere il suo calore corporeo.

“La casa o la struttura del cane dovrebbe contenere un blocco del vento per proteggerlo dalle raffiche invernali del nord”, consiglia Crist. “Gli animali domestici all’aperto nei climi più freddi dovrebbero avere un cuscinetto riscaldante per esterni. Inoltre, l’aggiunta di coperte o di paglia secca nella struttura può dare all’animale un posto per coricarsi e stare al caldo. Basta assicurarsi che la lettiera rimanga pulita e asciutta e ricordarsi di cambiarla spesso.”

Oltre a una struttura ben isolata, gli animali tenuti all’aperto hanno bisogno di acqua fresca e non congelata. Sono disponibili secchi d’acqua riscaldati per assicurarsi che i vostri animali rimangano idratati.

“Durante i mesi invernali gli animali domestici all’aperto hanno bisogno di un numero significativo di calorie per aiutarli a mantenersi caldi”, aggiunge Crist. “Questo aumento dell’apporto calorico deve essere mantenuto per tutta la stagione. Il cibo è il carburante di cui i nostri animali hanno bisogno per mantenere il loro calore corporeo.”

I maglioni possono anche aiutare a mantenere gli animali al caldo; tuttavia ci sono alcune linee guida che devono essere seguite per garantire la sicurezza dei vostri animali.

“È importante assicurarsi che l’articolo di abbigliamento si adatti correttamente all’animale”, nota Crist. “Il maglione non dovrebbe essere abbastanza grande da pendere liberamente o produrre spazi vuoti che possono impedire all’animale di tenersi caldo. D’altra parte, non si vuole un maglione troppo stretto che può causare problemi di circolazione o irritazioni alla pelle dell’animale.”

Se si sceglie di fornire al proprio animale domestico dei vestiti, è importante ricordare di non lasciare mai l’animale incustodito.

“I vestiti dell’animale possono impigliarsi in numerose cose all’esterno e questo può ferire l’animale”, spiega Crist. “Un’altra preoccupazione è che l’animale possa impigliarsi con il maglione in qualcosa e tirarlo via, il che significa che l’animale sarà di nuovo senza protezione contro il freddo.”

Crist suggerisce anche alcune altre linee guida che possono aiutare a proteggere il vostro animale domestico dal male quest’inverno:

  • Prima di entrare e avviare il vostro veicolo, battete il cofano dell’auto con la mano per assicurarvi che un gatto che cerca rifugio dal freddo non si sia infilato nel motore.
  • Se state usando l’antigelo fate attenzione a pulire qualsiasi perdita. Agli animali domestici piace il sapore dell’antigelo ed è mortale se ingerito, anche in quantità molto piccole.
  • I prodotti usati per aiutare lo scioglimento del ghiaccio possono essere molto irritanti per la pelle e la bocca. Questi prodotti possono far sbavare e vomitare il vostro animale domestico.
  • L’uso del veleno aumenta in inverno perché ratti, topi e altre piccole creature cercano spesso di invadere le nostre case per cercare riparo durante l’inverno. Se stai usando dei veleni in casa assicurati che siano inaccessibili al tuo animale domestico.

Se il tuo animale domestico ingerisce qualsiasi tipo di veleno e hai bisogno di assistenza, o non sei sicuro che un prodotto sia sicuro da usare intorno al tuo animale, parla con il tuo veterinario. Informazioni utili possono anche essere trovate nella sezione pet care del sito web della American Society for the Prevention of Cruelty to Animals, www.aspca.org.

Con l’abbassamento della temperatura e l’abbondanza di materiali pericolosi in uso, il tempo invernale significa che è il momento di prendere ulteriori precauzioni per garantire la sicurezza vostra, della vostra famiglia e dei vostri amici a quattro zampe.

Su Pet Talk

Pet Talk è un servizio del College of Veterinary Medicine & Biomedical Sciences, Texas A&M University. Le storie possono essere visualizzate sul Web all’indirizzo vetmed.tamu.edu/news/pet-talk. Suggerimenti per argomenti futuri possono essere indirizzati a [email protected]

Angela G. Clendenin
Direttore, Comunicazioni & Relazioni pubbliche
Ofc – (979) 862-2675
Cellulare – (979) 739-5718

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *